CALENDARIO
Dal 30-03-2017
.INSIEME AL CONI MARCHE PER ESSERE SEMPLICEMENTE ORGOGLIOSI DI PROMUOVERE, GRAZIE ALLO SPORT, IL NOSTRO TERRITORIO, LA NOSTRA CARA TERRA!!!

03 Aprile ore 15.30 - Borsa Internazionale del Turismo - Milano...
...Sport, Vela, Subacquea, Mare, Divertimento, Agonismo, Promozione del Territorio..

Il Coni Marche torna alla Bit di Milano. Il Comitato regionale presenterà all'appuntamento fieristico tra i più importanti del settore turistico, i grandi eventi sportivi nazionali ed internazionali che si svolgeranno sul territorio marchigiano. Il Coni Marche sarà ospite alla Fiera Milano City in Viale Lodovico Scarampo, 2, a Milano, lunedì prossimo, 3 aprile, alle 15.30. Perché, “Nelle Marche lo sport è turismo”. Niente, infatti, come lo sport è in grado di essere un’opportunità di sviluppo delle attività turistiche della regione e, di conseguenza, motore di crescita economica.

Anche il calendario sportivo 2017 si presenta, per le Marche, fitto di manifestazioni internazionali e nazionali che faranno da richiamo per centinaia di migliaia di persone da tutto il mondo, tra atleti, accompagnatori, tecnici, addetti ai lavori e spettatori. Tra manifestazioni di maggior rilievo, 14 eventi di livello internazionale e 18 gare nazionali.

Ad essere presentati, lunedì prossimo, in particolare, la Fig rhythmic Gymnastics World Cup, che si terrà a Pesaro dal 7 al 9 aprile, i Campionati italiani giovanili di Triathlon a Porto Sant’Elpidio, dal 31 maggio al 4 giugno, la Regata nazionale 2.4 MR di Porto San Giorgio, dal 31 maggio al 4 giugno. E ancora: la Wolrd League di Volley maschile, a Pesaro dal 2 al 4 giugno e il Giro d’Italia U23 delle Giovani promesse che toccherà Gabicce, Senigallia ed Osimo il 13 giugno, quando si svolgerà, nell’ambito della stessa manifestazione, anche la gara a cronometro a Campocavallo di Osimo. Si chiude con la 35ª World Champoinship Rhytmic Gymnastic, a Pesaro dal 30 agosto al 3 settembre ed il Trofeo Coni, il grande Festival dello sport dedicato a bambini e ragazzi dai 10 ai 14 anni, che si svolgerà a Senigallia dal 21 al 24 settembre.

Un carnet, dunque, ricco di appuntamenti che negli anni è diventato più che un’eccezionalità un’abitudine per il territorio. Non a caso tanto il Coni Marche quanto la Regione hanno compreso da tempo l’importanza di questo patrimonio sportivo, che può diventare ancora di più opportunità turistica ed economica. Per questo il Coni Marche, in collaborazione con la Regione e la facoltà di Economia dell’Università Politecnica delle Marche, ha avviato uno studio per rilevare, in maniera scientifica, le ricadute economiche sul territorio marchigiano generate dai grandi eventi sportivi tenutisi lo scorso anno. A settembre i risultati dell’indagine saranno presentati in un incontro pubblico.

A chi è del settore non stupirà un’agenda tanto densa di manifestazioni internazionali - premette il presidente del Coni, Fabio Luna -. Infatti le Marche, da sempre, sono terra di sport. Non solo perché la regione ha dato, e continua a dare, i natali a grandi campioni, ma anche per la qualità dei suoi impianti e per la capacità organizzativa delle istituzioni e degli operatori sportivi locali. Senza dimenticare la vivacità del suo movimento sportivo di base, il livello più importante per raggiungere risultati di vertice, sia sui campi di gara sia nella dirigenza. Tutti aspetti che hanno reso le Marche, in più di un’occasione, protagoniste della scena sportiva internazionale, location ottimale per competizioni di altissimo livello. Un patrimonio - prosegue - costruito con lungimiranza ed impegno e che oggi rappresenta un valore anche in termini di turismo e sviluppo economico. La sfida ora deve essere, dunque, quella di trasformare la permanenza di sportivi, accompagnatori, addetti ai lavori, spettatori da semplice soggiorno in concomitanza con le gare in vera e propria vacanza, sfruttando le nostre bellezze ed offrendo loro la possibilità di escursioni o itinerari ad hoc. Solo in questo modo - conclude Luna - sarà possibile attivare un circolo virtuoso che può far crescere ancora la nostra regione sia in termini turistici sia, naturalmente, in termini sportivi”.

Dal 25-09-2015
Da lunedì 28.09 tutti in Sardegna a La Maddalena per il CAMPIONATO NAZIONALE 2015 della Classe 2.4mR.

Un finale di stagione intenso e già ricco di soddisfazioni. La scorsa settimana nell’affascinate Golfo di Napoli si sono disputate le regate del Campionato Italiano delle Classi Olimpiche 2015....

Sulla linea di partenza anche le barche della Classe 2.4mR. Condizioni meteo con venti deboli e giornate molte calde hanno fatto da contorno all’evento sportivo velico più importante della Federazione Italiana Vela. Dopo quattro giorni di regate e con sette prove disputate brillante risultato per la Liberi nel Vento che con Daniele Malavolta centra un fantastico secondo posto assoluto!!!

“Un bellissimo risultato – dice l’istruttore federale Stefano Iesari – merito di tutto il team che in questa stagione si è molto allenato per arrivare ben preparati e combattivi agli appuntamenti più importanti del 2015. Da mercoledì ben 5 imbarcazioni saranno all’isola de La Maddalena in Sardegna per disputare il Campionato Nazionale 2.4mR. I timonieri si dovranno confrontare con un campo di regata molto impegnativo anche con venti forti. Sono e siamo pronti e determinati a fare bene”.

Barche pronte sui carrelli per la trasferta in terra sarda. Il team Liberi nel Vento sarà composto da Rossella Mengascini, Cinzia Cocciaro,Fabio Mariani, Giorgio Piccioni, Giorgio Curzi, Daniele Malavolta, Stefano Iesari con relativi accompagnatori.

Avvincenti trasferte e positivi risultati che con piacere dedichiamo a tutti coloro che sostengono le finalità associative e l’attività sportiva. Di cuore ringraziamo i volontari, le Amministrazioni locali e le aziende:  Sollini Accessori Calzature, Fondazione Cassa di Risparmio di Fermo, Inail, Camera di Commercio di Fermo, Solettificio Biccirè, Farmacia Michele Pompei, Triride Italia Srl, Solgas Fermo, Vega Lift Stile Srl, Rotary Club di Fermo, Quota CS Sport, Porto Turistico Marina di Porto San Giorgio Spa, Lega Navale di Porto San Giorgio, Centro Servizi per il Volontariato delle Marche.

Dal 07-08-2015
.PREVENZIONE INCIDENTI DA ELICA: DAN EUROPE INSTALLA MAXI BANNER A PORTO SAN GIORGIO

Grazie a DANEUROPE anche al Marina di Porto San Giorgio la campagna sulla sicurezza dei gommoni, lunedì 10 alle ore 10.00 la presentazione dell'iniziativa.... Comunicato Stampa...

...

Roseto degli Abruzzi, 6 agosto 2015 - "Teenager travolta dall'elica di un'imbarcazione", "Giovane subacquea ferita mortalmente alla testa dall'elica di una barca che trasportava altri sub": ogni anno i titoli di cronaca ripropongono in maniera drammatica il tema della sicurezza in mare. La Fondazione DAN Europe, punto di riferimento mondiale per quanto riguarda le attività subacquee e da tempo impegnata in una campagna di sicurezza per prevenire gli infortuni provocati dai natanti e dalle eliche, nei prossimi giorni posizionerà un grande striscione nei pressi del porto di Porto San Giorgio grazie alla collaborazione della Guardia Costiera e del Presidente dell’A.s.d. Liberi nel Vento, Daniele Malavolta.  

 

"Il banner ha l'obiettivo di educare i diportisti al riconoscimento della bandiera segna sub e al rispetto delle regole di navigazione. La mission del DAN è quella di assistere i subacquei in difficoltà, ma anche di prevenire queste stesse difficoltà divulgando messaggi di consapevolezza e di educazione. La nostra volontà è quella di diffondere questo importante messaggio non solo in Italia, ma anche all'estero, data la gravità del problema. Inoltre, voglio ricordare che questa iniziativa, come molte altre che portiamo avanti, è totalmente gratuita, poiché resa possibile dal supporto dei nostri iscritti a beneficio di tutta la comunità subacquea ", spiega la Dott.ssa De Angelis, ideatrice di questa decennale campagna di sicurezza.

 

DAN Europe distribuisce da oltre un decennio, gratuitamente, materiale educativo incentrato su  questo tema, come adesivi e depliant. Quest’anno la Campagna di Sicurezza si è arricchita della collaborazione di numerosi partner istituzionali e prevede l’installazione di maxi banner lunghi oltre 4 metri nelle imboccature dei porti italiani per ricordare ai guidatori di natanti che la bandiera rossa con banda bianca segnala la presenza di sub in immersione e per richiamare l'attenzione sulla regola che impone di tenersi ad almeno 100 metri di distanza. 

Contatto Stampa

DAN Europe Communications

communications@daneurope.org

085.8930333

 

Banner DANEUROPE (jpeg)

Dal 05-04-2015
CAMPIONATO SOCIALE. L'azienda SOLLINI Accessori Calzature patner anche nel 2015!!!

Si regata da Aprile a Settembre!!! Il 4-5 Luglio la IX edizione del TROFEO SANDRO RICCI - TROFEO ROTARY CLUB DI FERMO...

4/5 Luglio     REGATA NAZIONALE 2.4mR – Guldmann Cup

                                   IX ed. “Trofeo Sandro Ricci – Trofeo Rotary Club di Fermo”

                                   Sabato 4 Luglio ore 13.00 segnale avviso prima prova

                                   Domenica ore 16.30 premiazioni

6/7 Luglio     FEDERAZIONE ITALIANA VELA – Stage/Allenamento Federale

                                   Presso Base Nautica A.s.d. Liberi nel Vento

                                   Sarà presente la nazionale paralimpica in preparazione per RIO2016

CAMPIONATO SOCIALE 2015-01-08

II ed. “TROFEO SOLLINI ACCESSORI CALZATURE”

            26 Aprile       Prima prova del Campionato Sociale 2015

            16 Maggio     Seconda prova del Campionato Sociale 2015

            14 Giugno     Terza prova del Campionato Sociale 2015

            4/5 Luglio     Quarta prova del Campionato Sociale 2015

            02 Agosto      Quinta prova del Campionato Sociale 2015

            30 Agosto      Sesta prova del Campionato Sociale 2015 – Premiazioni