PROGETTO
Il quadro del progetto, i suoi obiettivi e gli sviluppi   La “Associazione Liberi nel vento” è costituita da soci fondatori che vantano un'esperienza nel campo dei servizi turistici, in particolare alcune figure presentano significative esperienze nella gestione di stabilimenti balneari, circoli sportivi velici e organizzazione di regate.   COMPONENTI CONSIGLIO DIRETTIVO Cognome e nome Cariche sociali Malavolta Daniele Presidente Salvatori Marco Vice presidente Vittori Massimiliano Consigliere ed Atleta Mengascini Rossella Consigliere ed Atleta Cocciaro Cinzia Segretario ed Atleta     Gli obiettivi che il progetto si pone sono diversi e trovano origine nelle nostre aspettative e nella concreta situazione della nostra area di interesse di riferimento sia in considerazione della preparazione sia dell'esperienza maturata dai soci fondatori. Il progetto intende sviluppare una struttura in grado di offrire una serie di servizi qualificati per la realizzazione di un centro velico per disabili. Il punto di forza di questa iniziativa associativa è rappresentata appunto, dall'offerta di un servizio estremamente diversificato, nuovo e soprattutto completo. Siamo alla presenza di un settore ampio ed in potenziale crescita nel quale è possibile e credibile sviluppare un'iniziativa socio-sportiva e si può guardare lo sviluppo di questa attività con ottimismo. Il territorio seppur ricco di circoli velici e di appassionati della vela, non ha ancora in seno una struttura sportiva completamente dedicata allo svolgimento di questa attività per disabili. Già in questi pochi mesi dalla nostra fondazione abbiamo trovato una risposta entusiastica sia da parte della gente comune che si è prodigata per farci ottenere attrezzature e strutture, un grazie particolare va al Sig. Sandro Ricci che sulla scia del nostro entusiasmo ha abbracciato la nostra iniziativa e ha acquistato un posto barca all'interno del porto turistico di Porto San Giorgio che ha messo a completa disposizione della nostra associazione. La LNI sezione di Porto San Giorgio con cui collaboriamo attivamente da anni nell'organizzazione delle attività sociali e nautiche, si è subito adoperata per fornirci supporto logistico e le attrezzature necessarie all'interno del porto ed infine un grazie per la disponibilità del C . te Sofia del porto turistico di Porto San Giorgio. Ma sicuramente il feedback maggiore lo abbiamo avuto dagli stessi disabili usciti in mare per la prima volta con la nostra imbarcazione 2.4 ci hanno raccontato di una  esperienza in mare bellissima.         La scuola vela inizierà orientativamente nel mese di marzo e verrano usate imbarcazioni 2.4. che è una imbarcazione a vela realizzata per la prima volta nel 1983 da alcuni disegnatori navali svedesi con l'obiettivo di dar vita a una barca con chiglia ovale senza alti costi di realizzazione e governabile senza essere costretti a compiere movimenti fisici e adatta alla conduzione da parte di persone disabili e normali. La rapida diffusione di questa imbarcazione, il suo inserimento nel novero delle classi olimpiche e soprattutto la peculiare possibilità di essere condotte indifferentemente da atleti disabili e normo-dotati ne fa oggi il più fulgido esempio di socializzazione sportiva.   Corso velico per persone disabili   Questo corso è pensato per quei disabili per cui è importante la vela come socializzazione, ma che proprio per questo motivo ne traggono grossi benefici. Non ha diversi livelli, ma deve essere continuato nel tempo. In questo corso la parte teorica risulta minima, ma le uscite in mare si svolgono assieme a quelle del corso di "formazione". Il corso risulta così strutturato: 1 uscita in mare di avvicinamento ed introduzione della durata di massimo tre ore; 6 uscite in mare della durata di circa tre ore. Non sono previsti gradi di qualifica, ma resta possibile l'utilizzo di imbarcazioni 2.4 con relativo Istruttore al seguito e la partecipazione alle uscite in mare di gruppo su di un'unica imbarcazione ed alle altre attività dell'Associazione.   Corsi di avviamento agonistico per persone disabili   Questo corso è pensato per quei disabili che intendono svolgere attività agonistica ed avere una preparazione specifica per quanto riguarda le modalità di come affrontare un percorso di regata . La possibilità di partecipare a meetings e manifestazioni sia nazionali che internazionali.